Yoani Sanchez ricevuta dal Congresso Spagnolo

 

La blogger cubana Yoani Sánchez è stata ricevuta a Madrid dai membri del Congresso Spagnolo. In tale riunione hanno brillato per la loro assenza i membri del partito SINISTRA UNITA. Yoani ha ringraziato per la solidarietà che la Spagna ha sempre dimostrato verso il popolo cubano. Ha auspicato che la posizione comune europea nei confronti del governo di Raul Castro non cambi e che venga sostenuta la lotta civica per la libertà. La blogger ha chiarito di non avere una linea ideologico – politica, ma di limitarsi a raccontare il quotidiano, senza pregiudizi o limitazioni di sorta.

“Cuba sta cambiando, ma il merito non è tanto delle piccole riforme castriste, quanto del popolo che critica sempre di più il sistema e che chiede un nuovo corso politico – economico. Il merito è delle Dame in bianco, dei dissidenti, dei giornalisti indipendenti, di tutti i cubani che hanno deciso di abbandonare la maschera dell’opportunismo. Purtroppo i nuovi mezzi telematici sono scarsamente utilizzabili. Internet rappresenta un aiuto formidabile per la democrazia, soprattutto in una società caratterizzata dal monopolio informativo statale”, ha concluso la blogger.

 

Gordiano Lupi

www.infol.it/lupi