ANGEL CARROMERO TORNA IN SPAGNA

2527575Angel Carromero, dirigente dei giovani popolari spagnoli condannato a quattro anni dalla giustzia cubana per omicidio colposo di Paya, torna in patria. L’Avana ha infafti deciso di consegnare Carromero alla giustizia del paese iberico, in omaggio all’accordo bilaterale che i due paesi hanno siglato nel 1998. Madrid non ha “dato assolutamente nulla” alle autorità cuabane in cambio di Carromero, ha detto il ministro degli Esteri spagnolo José Manuel García-Margallo in una intervista al quotidiano Abc. Del possibile e imminente rimpatrio di Carromero – al volante dell’automobile in cui viaggiavano due dissidenti cubani, Oswaldo Paya e Harold Cepero, entrambi morti in conseguenza di un incidente -, se ne era parlato già la settimana scorsa, quando fonti diplomatiche fissavano il 31 dicembre come data limite. Secondo i media spagnoli per Carromero è stato studiato un iter giudiziario che lo porterà a scontare la pena con la libertà condizionale.   (ilVelino/AGV)