Cuba contro i diritti umani in Siria

20120929-011805.jpg

ANSAmed) – GINEVRA, 28 SET – Il Consiglio Onu sui diritti umani ha nuovamente condannato con forza oggi a Ginevra le gravi violazioni dei diritti umani in Siria da parte delle autorità siriane. In una risoluzione approvata dai 47 Paesi membri del Consiglio con 41 voti a favore, tre contrari (Cina, Cuba e Russia) e tre astensioni, il Consiglio “condanna ogni forma di violenza, a prescindere da dove proviene, compresi gli atti terroristici”. Ma soprattutto le “continue, diffuse, sistematiche e gravi violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali da parte delle autorità siriane e dalle milizie Shabbiha controllate dal governo”. (ANSAmed).