Preoccupazione per un giornalista indipendente a Cuba Calixto R. Martínez, reporter dell’agenzia Hablemos Press, è stato arrestato per oltraggio.

Le autorità cubane hanno arrestato per oltraggio il giornalista indipendente Calixto R. Martínez, un dissidente camagüeyano che si è fatto notare per aver denunciato – tramite mezzi di diffusione alternativa – casi di dengue e per aver informato sull’epidemia di colera che ha interessato la zona orientale dell’isola. 

“Le autorità sono responsabili di quanto potrà accadere a Carlos, accusato di aver oltraggiato le figure di Fidel e Raúl Castro”, ha detto Roberto De Jesús Guerra, direttore dell’agenzia Hablamos Press.
L’arresto di Martínez è avvenuto mentre il giornalista stava lavorando a un’inchiesta  sulla destinazione di medicinali e strumenti medici donati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Secondo i dati raccolti Martínez, gli aiuti si sarebbero deteriorati nei magazzini dell’aeroporto internazionale José Martí.
“Calixto è stato arrestato, malmenato e rinchiuso in una piccola cella dove non è facile neppure muoversi. Ha gli occhi gonfi per le botte ricevute”, ha detto il direttore di Hablemos Press. 

Non è la prima volta che Martínez viene arrestato. Si tratta di un giornalista molto intraprendente che viene sorvegliato costantemente dalla polizia e dalla Sicurezza di Stato.

Fonte: Hablemos Press/ El Nuevo Herald

 

Gordiano Lupi

http://www.infol.it/lupi